IDEA BUILDER

IDEA BUILDER

ABOUT IDEA BUILDER

Play Video
Play Video
powered by Typeform
powered by Typeform

Membri del Team

come creare un' app

Nicola Passarotto

Design, Grafica e User Experience
Wamo Studio

come creare un' app

Andrea Lissandrin

Project Manager
CEO di 14spm

come creare un' app

Lorenzo Farinelli

Head Developer
Back End e sviluppo Database

come creare un' app

Lorenzo Sogliani

Front End Developer
iOS e Android

come creare un' app

Tommaso Monini

Viedomaker
Riprese, Montaggio e Regia

come creare un' app

Nicola Passarotto

Design, Grafica e User Experience
Wamo Studio

come creare un' app

Andrea Lissandrin

Project Manager
CEO di 14spm

come creare un' app

Lorenzo Farinelli

Head Developer
Back End e sviluppo Database

come creare un' app

Lorenzo Sogliani

Front End Developer
iOS e Android

come creare un' app

Tommaso Monini

Viedomaker
Riprese, Montaggio e Regia

Alcuni Lavori Svolti

Cortilia

Cortilia

Radio Globo 4.0

Radio Globo 4.0

Unipiazza

Unipiazza

Village for All

Village for All

Rappresentanze Game

Rappresentanze Game

Fin da piccolo sono sempre stato affascinato dalla tecnologia.

Ricordo di aver portato sia all’esame di terza media che alla maturità la bomba atomica e l’energia nucleare

Quello che mi incuriosiva veramente non era tanto la tecnologia in sè piuttosto
il rapporto dell’uomo con essa

Perchè avremmo dovuto scoprire una tecnologia così potente, utile e all’avanguardia come l’energia nucleare per poi utilizzarla per farci la guerra a vicenda?

All’età di 19 anni mi sono iscritto ad ingegneria, quello che volevo più di ogni altra cosa era esplorare questo dilemma e una parte del mio cuore ambiva a raggiungere la condizione di creare qualcosa di utile per le persone senza creare danni collaterali…

Lo ammetto, non sono mai stato uno studente modello: 

mentre i miei coetanei passavano le giornate a studiare complesse funzioni matematiche e problemi di fisica io mi dedicavo a coltivare la mia passione:

Volevo studiare e capire profondamente il rapporto tra uomo e tecnologia

Come ci rapportiamo nella vita di tutti i giorni alla tecnologia?

Come passiamo il tempo al computer o suoi nostri smartphone?

Ma soprattutto: perchè lo facciamo?

Ricordo un giorno in particolare in cui provai un forte stato di eccitazione ed interesse:

Ero appena tornato a Ferrara, la mia città dove sono nato e cresciuto.

Avevo frequentato la facoltà di ingegneria energetica a Bologna per diversi anni ma
in quel momento mi trovavo fuori corso e avevo alcuni esami da recuperare

Uno di questi era informatica, programmazione in C++

Non avevo più lezioni da seguire e la mia permanenza a Bologna era diventata priva di senso

Non diedi mai quell’esame all’università ma studiai nel dettaglio il linguaggio di programmazione

Non solo: dopo aver appreso le basi di programmazione
mi immersi nella scoperta di un mondo dal quale non avrei mai più fatto ritorno

Cominciai a comprare libri sui linguaggi di programmazione ed a installare software sul mio computer

Cominciai a sperimentare e ad applicare quello che avevo appena scoperto!

Java, C++, Swift, Html, css, php

Non ne avevo mai abbastanza, inoltre più andavo avanti più mi rendevo conto che era quello che volevo fare nella vita

A 25 anni abbandonai definitivamente l’università:

Capii che diventare un ingegnere e timbrare un cartellino per 8 ore al giorno onde evitare
l’esplosione di questa o quella centrale energetica non era proprio la mia strada

Fondai il mio primo Blog: antoniopaolazzi.it

L’idea era quella di fornire il miglior supporto possibile a chi volesse realizzare un progetto imprenditoriale
 sottoforma di App per mobile, sito web o entrambe

Conseguentemente fondai il mio primo Team di Sviluppo: Idea Builder

Cercavo persone altamente qualificate in tanti settori diversi:
App Developing, Web Design, User Experience,
Mobile & Web Marketing, SEO, ASO e molto altro ancora..

Fin da piccolo sono sempre stato affascinato dalla tecnologia.
Ricordo di aver portato sia all’esame di terza media che alla maturità la bomba atomica e l’energia nucleare

Quello che mi incuriosiva veramente non era tanto la tecnologia in sè 
piuttosto il rapporto dell’uomo con essa

Perchè avremmo dovuto scoprire una tecnologia così potente, utile e all’avanguardia come l’energia nucleare
per poi utilizzarla per farci la guerra a vicenda?

All’età di 19 anni mi sono iscritto ad ingegneria, quello che volevo più di ogni altra cosa era esplorare questo dilemma e una parte del mio cuore ambiva a raggiungere la condizione di creare qualcosa di utile per le persone senza creare danni collaterali…

Lo ammetto, non sono mai stato uno studente modello: 
mentre i miei coetanei passavano le giornate a studiare complesse funzioni matematiche e problemi di fisica io mi dedicavo a coltivare la mia passione:

Volevo studiare e capire profondamente il rapporto tra uomo e tecnologia

Come ci rapportiamo nella vita di tutti i giorni alla tecnologia?

Come passiamo il tempo al computer o suoi nostri smartphone?

Ma soprattutto: perchè lo facciamo?

Ricordo un giorno in particolare in cui provai un forte stato di eccitazione ed interesse:

Ero appena tornato a Ferrara, la mia città dove sono nato e cresciuto.

Avevo frequentato la facoltà di ingegneria energetica a Bologna per diversi anni
ma in quel momento mi trovavo fuori corso e avevo alcuni esami da recuperare

Uno di questi era informatica, programmazione in C++

Non avevo più lezioni da seguire e la mia permanenza a Bologna era diventata priva di senso

Non diedi mai quell’esame all’università ma studiai nel dettaglio il linguaggio di programmazione

Non solo: dopo aver appreso le basi di programmazione
mi immersi nella scoperta di un mondo dal quale non avrei mai più fatto ritorno

Cominciai a comprare libri sui linguaggi di programmazione ed a installare software sul mio computer

Cominciai a sperimentare e ad applicare quello che avevo appena scoperto!

Java, C++, Swift, Html, css, php

Non ne avevo mai abbastanza, inoltre più andavo avanti più mi rendevo conto che era quello che volevo fare nella vita

A 25 anni abbandonai definitivamente l’università:

Capii che diventare un ingegnere e timbrare un cartellino per 8 ore al giorno onde evitare
l’esplosione di questa o quella centrale energetica non era proprio la mia strada

Fondai il mio primo Blog: antoniopaolazzi.it

L’idea era quella di fornire il miglior supporto possibile a chi volesse realizzare un progetto imprenditoriale
 sottoforma di App per mobile, sito web o entrambe

Conseguentemente fondai il mio primo Team di Sviluppo: Idea Builder

Cercavo persone altamente qualificate in tanti settori diversi:
App Developing, Web Design, User Experience,
Mobile & Web Marketing, SEO, ASO e molto altro ancora..

come creare app

Cominciammo in breve lo sviluppo di 5 app e realizzammo numerosi siti web!

Sono stati anni incredibili, densi di adrenalina e di successi personali

Ero orgoglioso di quello che stavamo costruendo ma soprattutto mi trovavo molto bene con i membri del Team

Poi successe qualcosa di devastante!

A Settembre 2017 ebbi un grave problema in famiglia che distrusse il mio morale e mise in dubbio quello che stavo facendo

Andai a lavorare nell’azienda di famiglia: feci l’agente di vendita nel settore del materiale elettrico

Chiusi antoniopaolazzi.it e diedi la pesante notizia al mio Team di Sviluppo

La mia routine era diventata standard:

Mi svegliavo presto alla mattina, salivo in macchina e vendevo ad aziende
centrali antincendio, antifurto, lampadine a led e tutti i prodotti necessari all’installazione elettrica.
Tornavo a casa alla sera a volte frustrato e altre euforico per aver fatto qualche vendita più del solito

Dopo 9 mesi decisi di tornare a fare quello per cui mi batteva il sangue nelle vene:

A Ottobre 2018 cominciai a lavorare in una Web Agency in provincia di Milan: Produezero SRL

Mi sono trasferito a vivere a Bussero (MI) e ho deciso di riprendere in mano la mia vita

Per questo motivo ho aperto il mio secondo Blog,
ho voluto chiamarlo con il nome del mio Team: Idea Buildere
perchè Antonio Paolazzi è solamente il mio nome 

Vorrei lasciarti impresso nella mente a te che stai leggendo un messaggio importante!

Nella vita non importa chi sei o come ti chiami se farai del bene a chi ti sta intorno

L’importante è fare quello per cui ti batte il cuore.

profilo linkedin1
come creare app

Cominciammo in breve lo sviluppo di 5 app e realizzammo numerosi siti web!

Sono stati anni incredibili, densi di adrenalina e di successi personali

Ero orgoglioso di quello che stavamo costruendo ma soprattutto mi trovavo molto bene con i membri del Team

Poi successe qualcosa di devastante!

A Settembre 2017 ebbi un grave problema in famiglia che distrusse il mio morale e mise in dubbio quello che stavo facendo

Andai a lavorare nell’azienda di famiglia: feci l’agente di vendita nel settore del materiale elettrico

Chiusi antoniopaolazzi.it e diedi la pesante notizia al mio Team di Sviluppo

La mia routine era diventata standard:

Mi svegliavo presto alla mattina, salivo in macchina e vendevo ad aziende
centrali antincendio, antifurto, lampadine a led e tutti i prodotti necessari all’installazione elettrica.
Tornavo a casa alla sera a volte frustrato e altre euforico per aver fatto qualche vendita più del solito

Dopo 9 mesi decisi di tornare a fare quello per cui mi batteva il sangue nelle vene:

A Ottobre 2018 cominciai a lavorare in una Web Agency in provincia di Milan: Produezero SRL

Mi sono trasferito a vivere a Bussero (MI) e ho deciso di riprendere in mano la mia vita

Per questo motivo ho aperto il mio secondo Blog,
ho voluto chiamarlo con il nome del mio Team: Idea Buildere
perchè Antonio Paolazzi è solamente il mio nome 

Vorrei lasciarti impresso nella mente a te che stai leggendo un messaggio importante!

Nella vita non importa chi sei o come ti chiami se farai del bene a chi ti sta intorno

L’importante è fare quello per cui ti batte il cuore.

profilo linkedin1